IN VIRGILIO
Tuttalaverità

Lara Stone: sotto la pelliccia sono nuda

Donna dell'Anno 2011, la top model "grassa" Lara copre seno e lato B con una pelliccia in un servizio mozzafiato per GQ USA

Lara Stone, semi nuda e con solo una camincia bianca maschile a coprirle il seno (assolutamente non rifatto!), è sulla copertina di GQ di ottobre 2011. Se mai dovesse esserci un motivo, quel motivo per (ri)vedere le forme prorompenti di Lara è l'essere stata eletta Woman of the Year, Donna dell'anno.

 

Nel servizio mozzafiato contenuto nel numero di GQ Lara Stone  è, ovviamente nuda, su una spiaggia mentre si copre con una pelliccia (Donna Karan, per la cronaca) o con un lenzuolo candido: broncio alla Brigitte Bardot e capelli biondi spettinati sono quanto di più lontano ci possa essere dal "brutto". Eppure proprio Lara nell'intervista che accompagna le foto ha dichiarato di essersi sentita etichettare come "brutta" più di una volta!

 

Fuori misura Lara Stone lo è di sicuro. Seno grande (terza-quarta), misure 84-60-89, piedi piccoli per essere una modella (37,5 per 1,78 cma di altezza): questi i numeri che l'hanno fatta etichettare come "la top model grassa". Definizione per cui la top 27enne ha sofferto molto: "Sono stata molto sotto pressione, non volevo sentirmi etichettare come quella grassa - ha dichiarato - Ho fatto diete, esercizi ma era diventata un'ossessione. Alcuni mesi fa, però, ho attraversato un momento di grande cambiamento e ho deciso che l'importante non è essere più magra, ma più sana".

 

Oggi è tra le top model più ricercate: in copertina su GQ, testimonial per la campagna Calvin Klein Naked Glamour, volto e corpo del calendario Pirelli 2012, su Playboy Francia nel 2010. Qualcuno ha realmente il coraggio di dire a Lara Stone che è brutta?

 

 

 

 

 

 

Pubblicato il 23/09/11 in Tuttalaverità|TAGS: lara stone, senza veli
lara stone gq 2011GUARDA LA FOTOGALLERY

Trova nella tua città

PromozioniGUARDA TUTTE »

Categorie consigliateGUARDA TUTTE »