IN VIRGILIO
News

Demi Moore e le figlie: la guerra continua

Le figlie dell’attrice stanno cercando in tutti i modi di tenere lontana la madre dalle loro vite e starebbero considerando un’azione legale

La crisi tra Demi Moore e le figlie continua. Secondo quanto rivela una fonte al sito RadarOnline Rumer Glenn, Scout LaRue e Tallulah Belle sarebbero decise a chiudere ogni rapporto con la madre e per farlo starebbero pensando ad un’ordinanza restrittiva che impedisca legalmente all’attrice di stabilire qualunque tipo di contatto con loro.

 

Il punto di rottura nel loro rapporto sarebbe arrivato in seguito alla crisi che Demi Moore ha vissuto dopo il divorzio da Ashton Kutcher. La fonte rivela che Demi Moore, nonostante le richieste delle ragazze, stia continuando a inviare loro e-mail e lasciando messaggi pieni di lacrime chiedendo di chiamare. Come darle torto? La più piccola di loro, Tallulah Belle, ha preferito non invitare la madre alla sua festa di diploma. Demi Moore, nonostante abbia ripreso a lavorare, pare sia devastata da questi atteggiamenti.

 

Se le ragazze decidessero di proseguire con la volontà di tenere lontana Demi Moore attraverso un’ordinanza restrittiva, non sarebbe il primo caso ad Hollywood. Già nel 2009 Francis Bean Cobain ne chiese e ottenne una contro la madre Courney Love. Ma in questo caso delle semplici telefonate, per fortuna, non sono sufficienti a far procedere la richiesta.

Pubblicato il 17/07/12 in News|TAGS: demi moore, ashton kutcer, mamme vip, foto gossip, rumer glenn
Demi Moore Rumer Scout Tallulah HP Fonte: Kikapress
leggi l'articolo 

Scout Willis HPScout Willis arrestata per alcol la figlia di Demi Moore

La ventenne Scout Willis in manette a New York per aver bevuto una birra in un luogo pubblico e aver mostrato agli agenti una carta di identitā falsa. Rilasciata su cauzione rischia un anno di prigione

leggi l'articolo 

Demi Moore HPDemi Moore: le figlie hanno paura per lei

Rumer, Scout e Tallulah sono molto preoccupate per lo stile di vita della madre che sembra abbia ripreso a comportarsi come prima del ricovero in clinica di riabilitazione

Trova nella tua città

PromozioniGUARDA TUTTE »

Categorie consigliateGUARDA TUTTE »