IN VIRGILIO
Calendari

Michelle Williams l'adolescente ribelle fa rivivere al cinema il mito di Marilyn Monroe

Il coraggio non manca all'attrice americana che dopo aver raggiunto il successo grazie alla serie per ragazzi Dowson's Creek e aver recitato in Brokeback Mountain si cimenta col il mito di Marilyn Monroe

Michelle Williams, un’attrice capace di dividere la critica. Ha accettato il compito di riportare in vita il mito di Marilyn Monroe, icona della bellezza americana per eccellenza. Michelle ha dimostrato di avere molto coraggio, oltre che voglia di emergere, nell’accettare questo ruolo lo stesso che Angelina Jolie ha rifiutato. Il film Marilyn diretto da Simon Curtis è basato sull’autobiografia in forma di diario dal titolo originale The prince, the showgirl and me scritta da Colin Clark che a 23 anni si ritrovò come assistente dell’immortale Marilyn sul set inglese de Il principe e la ballerina.


Michelle Williams breve biografia
Michelle Williams è nata il 9 settembre 1980 a Kalispell in Montana. Fin da piccola è sempre stata una persona taciturna: “Sono sempre stata molto riservata con i miei genitori come poi credo di esserlo diventata nella vita” ha dichiarato al britannico The indipendent. Durante i primi anni 90 la famiglia Williams si trasferisce in California, a San Diego. A soli 15 anni Michelle ottiene, per vie legali, l’indipendenza economica dalla famiglia: in questo modo può dedicarsi alla carriera e lavorare senza preoccuparsi delle leggi americane circa l’impiego minorile.

 

Michelle Williams diventa la precoce Jen Lindley in Dawson’s Creek
La caparbietà è fin da subito uno dei tratti distintivi del carattere di Michelle Williams. A 17 anni ottiene una parte che inciderà, nel bene e nel male, sulla sua carriera futura. La Williams entra nel cast della serie culto Dawson’s Creek andata in onda dal 1998 al 2003. Qui ha condiviso il set con Katie Holmes, oggi signora Cruise, James Van Der Beek e Joshua Jackson, fidanzato di Diane Kruger. Il suo ruolo è quello della precoce Jen Lindley che sconvolge gli adolescenti di Capeside, Boston, per il precoce approccio al sesso. Michelle ha ammesso che recitare su quel set non era il massimo ma oggi però non disdegnerebbe una reunion.


 
Michelle Williams  dai film indipendenti a Brokeback Mountain
Dopo la fine di Dawson’s Creek molte porte si sono chiuse per Michelle Williams, spesso etichettata come un’attrice trasparente e poco interessante. La stessa Michelle ha ammesso la difficoltà di trovare ruoli significativi dopo tanti anni in una serie per ragazzi. Testarda e consapevole delle proprie capacità è diventata una della attrici più interessanti nel panorama dei film indipendenti. Il salto di qualità  arriva con Brokeback Mountain di Ang Lee del 2005. Un film controverso, ambientato negli anni 60 che racconta dell’amore proibito tra due cowboy. Recita accanto a Anne Hathaway, gli amanti sullo schermo Jake Gyllenhaal e Heath Ledger del quale interpreta la moglie nel film e ne diventa compagna nella vita reale.

 

Michelle Williams un amore a ritmo di ciak
Sono diversi gli amori che nascono su un set cinematografico, pochi quelli che durano nel tempo. Sul set del film di Ang Lee, Michelle Williams conosce e si innamora del collega canadese Heath Ledger con il quale vive una breve quanto intensa storia d’amore dal 2004. Un anno dopo arriva anche una figlia, Matilda Rose Ledger, che oggi è il centro della vita della Williams. Nel 2007 i due attori annunciano la separazione ma il dramma arriva il 22 gennaio 2008 quando Ledger, indimenticato Jocker de In the dark night, si toglie la vita. Quell’anno è uno dei più difficile per Michelle che si concentra sull’educazione della figlia e decide di non rilasciare interviste circa la tragica scomparsa dell’ex compagno.

 


Michelle Williams diventa Marilyn Monroe e trova l’amore
Michelle Williams l’impavida. La 32enne attrice ha accettato di recitare nel film My week with Marilyn dell’esordiente Simon Curtis ambientano nell’estate del 1956 sul set del film Il principe e la ballerina. L’interpretazione della Williams, che ha diviso i critici americani, è stata premiata con un Golden Globe tanto è stata poi giudicata credibile. Il trucco e gli abiti di scena hanno fatto la loro parte ma la stessa Michelle ha fatto di tutto per calarsi nei panni del suo mito adolescenziale. Non solo ha ceduto ai piaceri della tavola per divenire più burrosa ma ha cercato di portare il personaggio di Marilyn con se tanto da leggere, per sei mesi, le favole della buona notte alla figlia con la voce e le sexy risate dell’immortale Monroe. Se la carriera va per il meglio anche l’amore va a gonfie e vele: da qualche mese fa coppia fissa con l’attore Jason Segal, interprete della serie How I meet your mother assieme alla procace Sofia Vergara. I due non si nascondono, cercano di stare assieme quanto più tempo possibile e anche la piccola Matilda stravede per Segal. Un quadretto familiare perfetto.

Michelle Williams HP Fonte: Kikapress/GQ

Trova nella tua città

PromozioniGUARDA TUTTE »

Categorie consigliateGUARDA TUTTE »